Venerdì, 20 Ottobre, 2017

Bebe Vio minacciata su un social network

Bebe Vio su Facebook minacciata di violenza sessuale Bebe Vio shock, l'atleta minacciata di violenza sessuale su Facebook: ecco cos'è accaduto
Irmina Pasquarelli | 21 Febbraio, 2017, 22:07

Il Codacons, venuto a conoscenza dell'increscioso episodio, ha deciso di denunciare il social network alla Procura della Repubblica di Venezia.

"Gli amministratori del sito - aggiunge il Codacons - avrebbero risposto che la pagina rispetta gli standard dello stesso e, per tale motivo, la stessa sarebbe rimasta visibile per molto tempo sul web".

C'è sgomento per quanto accaduta alla campionessa di scherma Bebe Vio, divenuta oggetto di una pagina Facebook che inviata alla violenza contro i disabili e nello specifico contro la campionessa paralimpica. Sono amareggiata perché da anni lotto per gli altri e per le cause in cui credo (il mondo della disabilità, lo sport paralimpico, le vaccinazioni per la meningite, le associazioni Onlus e tutto lo stupendo mondo del volontariato) e trovo sbagliato che mi trattino così.

Bebe Vio alla Casa Bianca: il viaggio social a Washington Beatrice Vio è volata begli Stati Uniti insieme a Matteo Renzi e Agnese Landini con una delegazione di eccellenze italiane: da Paolo Sorrentino a Giusi Nicolini, passando per Roberto Benigni e Giorgio Armani. La pagina adesso è stata cancellata e la campionessa sottolinea di non voler "commentare queste persone": "Vado avanti per la mia strada- scrive l'atleta, forte dell'appoggio del Comitato Paralimpico e delle Fiamme Oro- ho tantissima gente che mi vuole bene e mi stima, che ogni giorno mi ringrazia per quello che faccio e mi sprona e mi aiuta a continuare". "Mi auguro solo che le autorità competenti facciano chiarezza sull'accaduto e individuino al più presto i responsabili di questo gesto ignobile e profondamente disgustoso".

Altre Notizie