Domenica, 04 Dicembre, 2016

Austria si prepara al ballottaggio per le elezioni presidenziali

Vander Bellen e Hofer i due candidati presidenziali in Austria Vander Bellen e Hofer i due candidati presidenziali in Austria
Rufina Vignone | 02 Dicembre, 2016, 13:07

I sondaggi danno i due in assoluta parità, saranno perciò gli indecisi, che all'ultimo si recheranno alle urne, a indicare il prossimo inquilino della Hofburg.

La sfida è tra il verde Alexander Van der Bellen e l'ultranazionalista Norbert Hofer. Candidato indipendente alle presidenziali del 2016, è un europeista convinto, con un programma di governo che vede al centro la riunificazione di un Paese profondamente diviso e la gestione dei flussi immigratori. Il primo turno delle elezioni presidenziali ha sancito, con lui, il trionfo dell'estrema destra e la sconfitta di socialisti e popolari. Hofer, dal canto suo, ha definito il discoro del rivale "allarmistico".

Dal momento che gli aspiranti presidenti sono divisi da una manciata di punti, si prospetta un voto equilibrato, in cui probabilmente saranno decisivi anche questa volta i voti per corrispondenza. Dopo la Brexit, il nuovo fantasma si chiama "Oexit", ovvero l'uscita dell'Austria - "Oesterreich" - in tedesco dall'Unione Europea.

Dopo il suo ingresso datato 1994, l'Austria potrebbe così uscire dall'Unione, a causa dei dissapori nel modus operandi proposto, o per meglio dire imposto, da quest'ultima.

Altre Notizie