Venerdì, 24 Novembre, 2017

Milan-Inter, 2-2 al cardiopalma: alla doppietta di Suso rispondono Candreva e Perišić

Derby2-1000x600 Inter, Pioli spavaldo: "Prima già credevo alla Champions, ora ancora di più. Pedaleremo forte"
Elettra Stolfi | 21 Novembre, 2016, 11:35

La partita è bellissima fin dai primi minuti, sembra essere l'Inter ad avere in mano il pallino del gioco ma è il Milan a passare in vantaggio grazie ad un'azione di contropiede partita da Donnarumma e finalizzata da Suso.

Inter (4-3-3): Handanovic; D'Ambrosio, Medel, Miranda, Ansaldi; D'Ambrosio, Joao Mario, Kondogbia; Candreva, Icardi, Perisic. Così è stato, ma non ci sarà alcuna parentesi podistica, come ha sottolineato lo stesso attaccante spagnolo nel post-partita di Milan - Inter, posticipo serale della giornata numero 13 del campionato di Serie A. Al termine del match, Suso, intervistato ai microfoni di Premium Sport, ha rilasciato queste dichiarazioni per commentare il 2-2 finale scaturito dal Derby della Madonnina. Nel Milan, Montella conferma Bacca al centro dell'attacco con Suso e Niang ai lati. Ma l'equilibrio dura solo quattro minuti: al 58' Bacca, in insolita veste di uomo assist, serve Suso, che dribbla secco Miranda e trafigge una seconda volta Handanovic. La partita sarà visibile attraverso la piattaforma satellitare sui canali Sky Calcio 1, Sky Sport 1 e Sky Supercalcio, ma anche attraverso il digitale terrestre su Premium Sport. A ruota ci prova Candreva: Donnarumma si oppone in due tempi, con qualche affanno (51').

Al 36′ cambio forzato per Pioli che deve inserire Murillo per un infortunato Medel.

Si può vedere la partita Milan Inter Gratis su YouTube? Pioli è appena arrivato: non gli si chiedono miracoli, ma una vittoria sarebbe un'incredibile iniezione di fiducia. Al 70′ Montella si copre e inserisce Mati Fernandez per Carlos Bacca, in digiuno da reti da ben 6 partite. Pioli inserisce Nagatomo e Jovetic, Montella sceglie Lapadula per Niang.

Al 91′ bella chance per l'Inter che va al cross con D'Ambrosio, ma Abate anticipa Jovetic e manda in corner. La distanza tra le due squadre rimane ferma a 8 punti.

Finisce 2-2 il derby di Milano, con irossoneri beffati al 92' dal pareggio di Perisic quando ormaisentivano la vittoria e il secondo posto solitario già in tasca.Il Milan affianca la Roma a 26 punti, a -7 dalla Juventus quasiin fuga, mentre i nerazzurri salgono a 18 punti, a -15 dallavetta.

Poi come detto proprio quando il ciclista con la maglia del Milan sta per tagliare il traguardo del derby con le braccia al cielo, il rivale battente colori interisti lo affianca e con un colpo di reni lo beffa al fotofinish: sull'ultimo assalto da corner la palla capita sui piedi di Perisic, tenuto in gioco dal baby Locatelli, che spedisce in rete facendo godere la curva nerazzurra dietro alla porta di Donnarumma.

Altre Notizie