Giovedi, 19 Aprile, 2018

Omicidio Loris, condannata a 30 anni la madre Veronica Panarello

Il giorno della verità per Veronica Panarello la mamma del piccolo Loris Omicidio Loris, oggi attesa la sentenza: la madre Veronica rischia 30 anni
Elvia Crecco | 18 Ottobre, 2016, 00:01

Lei si ritiene non colpevole e noi riteniamo che la prova oltre ogni ragionevole dubbio non è stata raccolta, quindi aspettiamo e vediamo quali sono le valutazioni del giudice oggi. È stata emessa a conclusione del processo col rito abbreviato condizionato da una perizia psichiatrica.

E' il giorno della verità in merito al delitto di Lorys Stival, il bambino di otto anni ucciso il 29 novembre 2014 e del cui delitto è accusata la madre Veronica Panarello.

L'8 dicembre la Procura dispone il fermo di polizia per Veronica Panarello sospettata di essere l'assassina del figlio e di averne occultato il cadavere. Lei si proclama innocente e continua a ripetere: "l'ho accompagnato a scuola". Villardita precisa: "Veronica Panarello è pronta da sempre a qualsiasi sentenza". Il tema delle 'bugiè di Veronica è al centro delle decisione di tenerla in carcere in tre gradi di giudizio: dal Gip Claudio Maggioni, dal Tribunale del riesame di Catania e dalla Cassazione.

Nel dettaglio, le pene accessorie inflitte a Veronica Panarello sono l'interdizione perpetua dai pubblici uffici, la sospensione dell'esercizio della responsabilità genitoriale per la durata della pena principale, provvisionale di 250 mila euro per il marito, e 100 mila euro per il secondo figlio, per Andrea Stival e Pinuccia Aprile. Lo ha affermato Francesco Panarello (nella foto sopra), padre di Veronica, in attesa nel palazzo di giustizia di Ragusa dell'ultima udienza del processo a sua figlia Veronica per l'omicidio del figlio Loris. Il legale di Veronica, Francesco Villardita, annuncia che la battaglia della mamma di Santa Croce di Camerina continuera: ' Le sentenze che non si condividono si appellano.

A fine novembre un'altra versione, Loris è morto in un incidente. Intanto lei ha cambiato versione.

7 giugno 2016: la perizia psichiatrica parla di personalità dice che Veronica dimostra una "personalita' non armonica", ma era ed è "capace di intendere e volere". Al termine della requisitoria, la Procura di Ragusa ha chiesto per la donna 30 anni di carcere.

Altre Notizie