Mercoledì, 13 Dicembre, 2017

Copyright, la Corte Ue boccia l'equo compenso per copia privata

La Corte di Giustizia europea boccia l'equo compenso Copyright, Corte di Giustizia UE: “decreto Bondi” contrario a disposizioni europee
Remigio Civitarese | 23 Settembre, 2016, 04:44

Lo ha stabilito con una sentenza la Corte di giustizia Ue, che ha ripreso le conclusioni dell'avvocatura generale del maggio scorso. Venivano chiamati in causa anche gli enti rappresentativi degli autori, tra cui la Siae.

Alcuni aspetti del 'Decreto Bondi' sulla copia privata, in particolare quelli che riguardano le esenzioni ex ante per l'equo compenso, la contrattazione esclusiva da parte della Siae e i rimborsi ex post, sono "contrari" al diritto Ue. "Tale indennizzo e' finalizzato a compensare il presumibile pregiudizio derivato agli autori dalla riproduzione delle opere, a fini privati, da parte degli acquirenti dei dispositivi o macchinari". Si tratta di una decisione che SIAE ovviamente rispetta e saluta con favore, posto che la fissazione di criteri ancora più precisi non potrà fare altro che rendere più agevole il lavoro di chi, come SIAE, opera nell'esclusivo interesse di autori, editori e degli stessi interpreti esecutori che giustamente ricevono, anche per il mezzo della copia privata, il legittimo compenso del proprio lavoro.

Per la Corte tre sono gli aspetti incompatibili con la direttiva Ue in materia.

La direttiva sul diritto d'autore deve essere interpretata, secondo la Corte, in base a un criterio funzionale. Questa tassa potrebbe presto essere spazzata via.

La Corte dichiara quindi, con questa sentenza, la contrarietà del Decreto Bondi al diritto Ue. La Corte di Giustizia ha anche respinto "la domanda della SIAE di limitare gli effetti nel tempo della decisione, constatando l'assenza di buona fede e di gravi rischi per la SIAE stessa: gravi rischi che, secondo la Corte, non possono identificarsi con la mera difficolta' di recupero delle somme gia' precedentemente accordate agli aventi diritto all'equo compenso".

Altre Notizie