Venerdì, 24 Novembre, 2017

Cadavere uomo trovato nel Napoletano. Era dentro auto

Cadavere uomo trovato nel Napoletano. Era dentro auto Cadavere uomo trovato nel Napoletano. Era dentro auto
Carmela Zoppi | 09 Settembre, 2016, 15:44

L'uomo non è stato ancora identificato. Tra le prime ipotesi uno scambio di persone: i killer volevano forse colpire Gennaro Longobardi, che è sorvegliato speciale. Dagli accertamenti eseguiti dai carabinieri di Giugliano in Campania e dai militari del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna è emerso che l'uomo è stato raggiunto da diversi colpi d'arma da fuoco sparati dai killer mentre era alla guida della vettura. Tre i proiettili che lo hanno colpito, di cui uno alla testa.

Al setaccio la vita privata della vittima e le sue frequentazioni. Oltre ai riscontri investigativi, questa indiscrezione è confermata anche dalla testata Internapoli, che ha confrontato le foto del Mattera con quelle di Gennaro Longobardi. Le modalità dell'agguato, del resto, confermerebbero la matrice camorristica dell'esecuzione. Longobardi, boss dell'omonimo clan di camorra da poco tornato in libertà, ha una certa somiglianza con l'assassinato. La vittima, Luigi Mattera, 43 anni, incensurato ma ritenuto vicino alla criminalità organizzata dell'area flegrea, è stato trovato cadavere all'interno di una Lancia Y intestata alla figlia del boss del clan Longobardi-Beneduce di Pozzuoli (Napoli).

Altre Notizie